1975 – Sapevano o non sapevano

Cari fratelli ho una domanda da farvi. Quando presi dalla paura del 1975, negli anni immediatamente precedenti a quella data, molti fratelli iniziarono a vendere le case o a indebitarsi, la situazione era nota al Corpo Direttivo, o lo appresero solo in seguito?

Grazie per averci scritto. Puoi leggere da solo la risposta qui:

*** km 6/74 p. 2 par. 9 Che ne fate della vostra vita? ***

Sì, dal dicembre del 1973 ci sono stati ogni mese nuovi massimi di pionieri. Ora vi sono 1.141 pionieri regolari e speciali in Italia, un massimo senza precedenti. Ciò equivale a 362 pionieri in più che nel marzo del 1973! Un aumento del 46 per cento! Non si rallegrano i nostri cuori? Si odono notizie di fratelli che vendono la casa e i beni e dispongono di trascorrere il resto dei loro giorni in questo vecchio sistema facendo il servizio di pioniere. Questo è senz’altro un modo eccellente d’impiegare il breve tempo che rimane prima della fine del mondo malvagio. — 1 Giov. 2:17. – fine citazione

Questo paragrafo, tranne che per le cifre, é identico in tutte le lingue. Quindi il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova era perfettamente consapevole che diversi Testimoni di Geova stavano vendendo le loro case e stavano indebitandosi. Non solo questo, ma questa condotta era additata come un esempio di fede e di zelo da seguire, tanto vale che viene citata nel ministero del Regno del Giugno 1974.

Affermare in seguito che era stata una iniziativa di singoli,senza nessun appoggio da parte del Corpo Direttivo, é una affermazione meschina e menzognera.

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.