Anonimo o non anonimo?

Alcuni di noi si stanno chiedendo se é il caso di restare ancora anonimi.

Distinguiamo due campi precisi: il web e la vita reale.

Indipendentemente dal fatto che una persona é reale e rintracciabile nella vita reale, avere NEL WEB un nik name puó avere dei vantaggi, a causa della presenza di stalker, troll e altri pazzi maniaci simili, che sono molto difficili da far venire allo scoperto. Da questo punto di vista, un nik name puó essere una tutela, ma é una scelta personale.

Che dire invece di restare anonimi anche nella vita reale? Al piú tardi entro il prossimo Marzo, nessuno potrá stare “con due piedi in una scarpa”, ma dovrá prendere posizione. Noi lasciamo questo periodo di tempo “cuscinetto” affinché ognuno scelga i tempi e i modi per sistemare la sua posizione. Ognuno ha una situazione particolare, ognuno sá quando é il caso di farlo immediatamente e quando é il caso di aspettare. Nessuno deve dare spiegazioni di quello che fá. Non esistono i Signori sulla fede degli altri.

Comunque, a nessuno che non si sia distaccato COMPLETAMENTE dalle religioni apostate verrá permesso alla prossima Commemorazione di prendere gli emblemi con Zion.

Non c´é motivo di stabilire regole, modi e prove. Siamo un popolo libero, iniziamo ad usare la nostra ritrovata libertá cristiana.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.