Discorso alla comunitá dei Testimoni di Geova

 

Mi dispiace, ma noi non vogliamo fare il Corpo Direttivo, non è il nostro mestiere, non vogliamo decidere ne scegliere per nessuno, vorremo solo aiutare tutti se possibile, Testimoni di Geova, Cattolici, Avventisti,  tutti gli esseri umani a capire che Yahweh non ha mai smesso di indicarci la via. Vorremo parlare soltanto del Nuovo Patto e del Patto per un Regno al prossimo, senza odiarci e disprezzarci l’un l’altro.

 In questo mondo c’è posto per tutti, l’amore di Yahweh è infinito, è sufficiente per tutti noi.

 La verità può rendervi liberi, ma voi lo avete dimenticato. L’assopimento spirituale ha addormentato i vostri cuori, ha precipitato il mondo nell’apatia, vi ha condotti a passo d’oca fra le cose più distanti dalle verità bibliche.

 Avete i mezzi per capire, ma vi siete chiusi in voi stessi. Il Corpo Direttivo vi ha dato povertà spirituale, nessun discernimento e vi ha trasformato in cinici, la loro verità vi ha resi duri e passivi, pensate troppo e sentite poco. Più che modelli comportamentali ci serve umanità, più che proselitismo ci serve bontà e gentilezza, senza queste qualità la verità è falsata e tutto è perduto.

 Internet e i Blog hanno riavvicinato le genti, la natura stessa di queste invenzioni reclama la volontà dell’uomo, reclama la fratellanza universale, l’unione dell’umanità: Solo un Mondo, Solo una Famiglia!

 Perfino ora la nostra “voce” può raggiunge milioni di persone nel mondo, milioni di uomini, donne e bambini indottrinati, vittime di un sistema che impone al popolo di seguire insegnamenti di uomini che imprigionano alle loro catene gente innocente.

 A coloro che ci leggono, noi scriviamo, non disperate! Il Corpo Direttivo che vi comanda è solamente un male passeggero, l’amarezza di uomini che temono l’adempimento di profezie Bibliche che li riguarda da vicino.

 Le dottrine degli uomini scompariranno insieme al Corpo Direttivo e la conoscenza che hanno tolto al popolo ritornerà al popolo e qualsiasi mezzo usino la verità non potrà essere soppressa.

Fratelli! Non cedete al Corpo Direttivo, uomini che vi disprezzano e vi sfruttano, che vi dicono come vivere, cosa fare, cosa dire, cosa pensare, che vi indottrinano, vi condizionano, vi trattano come bestie. Non vi consegnate a questa gente senza un’anima, uomini falsi, con stereotipi al posto del cervello e del cuore. Voi non siete macchine, voi non siete bestie, siete Cristiani!

 Voi avete l’amore della verità nel cuore, voi non odiate, coloro che odiano sono quelli che non hanno l’amore altrui.

 Fratelli! Non difendete la falsità, ma la verità! Ricordate nel Vangelo di Luca è scritto – “Il Regno di Dio è nel cuore dell’uomo” – non di un solo uomo o di un gruppo di uomini, ma di tutti gli uomini.

 Voi, voi il futuro popolo di Yahweh avete la forza di creare discepoli, la forza di creare la felicità, voi il futuro popolo avete la possibilità di fare in modo che la verità sia bella e libera, di fare di questi ultimi giorni del vecchio sistema di cose una splendida avventura.

 Quindi in nome di DIO usiamo questa forza, uniamoci tutti!

 Combattiamo per ripristinare le verità bibliche e fare in modo che il VERO SIGNIFICATO del Nuovo Patto e del Patto per un Regno siano conosciuti e che diano a tutti gli uomini una vera speranza, ai giovani un futuro, ai vecchi la giovinezza. Nascondendo queste cose 7 bruti sono andati al potere, mentendo! Non hanno creduto alle promesse di Yahweh e mai lo faranno! I membri del Corpo Direttivo forse si credono liberi perché rendono schiavi il popolo, ma non lo sono!

 Combattiamo per ripristinare il Nuovo Patto, combattiamo per rivelare che il prossimo 23 Marzo 2016 il suo vero significato sarà reso manifesto al mondo intero, eliminando pregiudizi e falsi intendimenti, eliminando l’indifferenza, l’incomprensione e l’ipocrisia. Combattiamo per un Cristianesimo vero, un Cristianesimo in cui la coscienza e il giusto intendimento diano a tutti gli uomini il benessere spirituale che meritano. Fratelli, nel nome della Cristianità siate tutti uniti!

 Fratello, puoi sentirci? Dovunque tu sia abbi fiducia. Guarda in alto Fratello le nuvole si diradano, comincia a splendere il sole. Prima o poi uscirai dall’oscurità verso la luce e vivrai in un nuovo mondo, un mondo più buono in cui gli uomini si solleveranno al di sopra della loro avidità, del loro odio, della loro brutalità. Guarda in alto Fratello l’animo umano troverà le sue ali e finalmente comincerà a volare, a volare sull’arcobaleno verso la luce della speranza, verso il futuro. Il glorioso futuro che appartiene a te, a noi, a tutti coloro che guardano in alto Yahweh, lassù.

Blogger Red

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.