Discutiamone… Corpo Direttivo?

Riformato propone:

Esisteva realmente un “Corpo Direttivo” nel primo secolo in base a Atti capitolo 15?

Commento della Redazione:

Secondo i Testimoni di Geova, Iesous il capo della congregazione parla ai suoi solo mediante il “corpo direttivo” e lasciano intendere che fosse cosi anche nel primo secolo.

Nella lettera che Paolo scrisse ai Galati, nel primo capitolo, Paolo dice che quando venne chiamato da Iesuos, non si consultò con nessun essere umano per ricevere il permesso di compiere la sua missione. Lui stesso dice che non andò a Gerusalemme per parlare con quelli che erano stati apostoli prima di lui e avere la loro approvazione. Anzi si reca in Arabia e poi ritorna a Damasco.

Solo tre anni dopo si reca a Gerusalemme per parlare con l’apostolo Pietro e si trattiene con lui per 15 giorni. Paolo dice che in quelle due settimane non incontra nessuno degli altri apostoli.

Ma come, nessuna adunanza del “corpo direttivo” in 15 giorni?

Dopo questo incontro Paolo va nella regione della Sira e della Cilicia. Quanto tempo passa sino al suo successivo incontro?

Ben 14 anni! Si hai letto bene, quattordici anni ed è scritto in Galati 2:1.

Da chi ha preso direttive Paolo e cosa ha insegnato per 14 anni? Se la disposizione del “corpo direttivo” doveva esser il modello per la nascente e futura comunità cristiana, Iesous non avrebbe detto a Paolo: vai a Gerusalemme dagli altri che ho scelto per primi e loro ti daranno disposizioni su cosa e come fare?

Anzi le scritture dicono qualcosa di molto diverso perché quando dopo 14 anni Paolo decide di andare dagli apostoli a Gerusalemme è lui che spiega loro il messaggio che stava insegnando a coloro che non sono giudei e sono gli apostoli di Gerusalemme, quelli che per i TDG impersonano il “corpo direttivo” a dover riconoscere e accettare l’operato di Paolo.

Non hanno detto a Paolo: ehi bello guarda che a noi Iesous non ha comunicato nulla, già sei andato a insegnare per i fatti tuoi per 14 anni e ora vieni qui a dire a noi cosa dobbiamo fare?

Beh lo spessore di quei colossi della fede non ha nulla a che spartire con chi oggi gioca ad interpretare un ruolo che nessuno dall’alto gli ha attribuito

8 Commenti

  1. Alcune considerazioni con relazione al Corpo Direttivo.
    Non ci sono evidenze bibliche che la riunione di cui si parla in Atti 15 con relazione alla questione della circoncisione, fosse un consiglio permanente degli apostoli e degli anziani di Gerusalemme. Albert Barnes, appartenente alla chiesa presbiteriana, spiega commentando Atti 15, e criticando quanto praticato all’interno della sua stessa chiesa, che non si può usare Atti 15 per giustificare la formazione di concili o gruppi di controllo permanenti all’interno della chiesa cristiana. Dice che vi erano ragioni specifiche per cui la questione della circoncisione doveva essere trattata a Gerusalemme: mentre Paolo era ad Antiochia, cristiani giudaizzanti viaggiarono da Gerusalemme ad Antiochia creando scompiglio al sostenere che i cristiani gentili di Antiochia dovevano circoncidersi. Era naturale che oltre agli apostoli che erano presenti in quel momento a Gerusalemme, si includessero nella questione anziani di Gerusalemme da cui era partito il problema così come oggi tratteremmo un caso giudiziario relativo a membri di una certa congregazione portando la questione davanti agli anziani di quella congregazione. Il racconto di Atti 15 in nessun momento menziona un “Corpo Direttivo” con un numero prestabilito di membri, anzi si menziona nel vers. 12 che era presente una moltitudine di persone e nel vers. 22 si dice che l’intera congregazione approvò la decisione finale.
    In nessun altro punto delle scritture greche si menziona una ulteriore adunanza come quella. Del resto se a Gerusalemme esisteva un Corpo Direttivo simile a quello che oggi ha sede a Warwick, dove venne trasferito dopo la distruzione di Gerusalemme del 70? Inoltre, perché Giovanni che scrisse l’ultima parte della Bibbia non fa nessuna menzione di un Corpo Direttivo e non menziona che lui stesso come apostolo ne facesse parte? Perché Gesù in Riv. cap. 2 e 3 parla attraverso di Giovanni a ciascuno degli angeli delle sette congregazioni e non lo fa attraverso il Corpo Direttivo, né lo menziona?

  2. Riformato sei forte e la sai lunga
    È un piacere leggerti e credo anche il tuo aiuto possa essere prezioso al blog , immagino che la mole di lavoro che questi fratelli svolgano sia enorme colgo l’occasione x salutarvi e ringraziarvi tutti 👏👏👋👋

  3. Aggiungo che purtroppo il problema della Wts è proprio quello di avere troppi corpi intermedi, Corpo Direttivo, Corpo degli anziani, Comitato di Filiale, ecc. ecc. quando il modello cristiano è semplice ed è l’unico che funziona: Cristo il capo, la ekklesia il corpo (Efe. 4:15,16). L’apparato organizzativo dell Wts è diventato un problema senza soluzione invece che la soluzione ai problemi per questo sono convinto che quel modello dovrà prima morire perché si possa sperare che dalle sue ceneri nasca qualcosa di cristianamente autentico che si rifaccia veramente al modello del primo secolo.

Leave a Reply