E ora? – Cosa fare

Segue il terzo articolo della serie: E ora?

Per chi pensa che ci sia qualcosa di buono da salvare, l´unica  via percorribile é separare la Watchtower e i suoi enti legali dai Testimoni di Geova. È una impresa quasi impossibile e altamente dolorosa.

Per chi pensa che é un tentativo che comunque deve essere fatto, proponiamo una “lettera tipo” che in migliaia dovrebbero mandare agli anziani di Congregazione, al Sorvegliante di Circoscrizione, alla Filiale e al Corpo Direttivo.

Vi preannunciamo che la minaccia di disassociazione scatta automaticamente

INIZIA LETTERA TIPO

Ai rappresentanti della Watchtower, locali, nazionali e mondiali

Nome e Cognome,

Indirizzo completo

Data di nascita

Cari fratelli,

Io sono un/una Testimone di Geova battezzo/a da ….. anni. Credo fermamente in Geova come solo vero Dio, riconosco Cristo come Capo della Congregazione e accetto il suo sacrificio per il perdono dei miei peccati. Sono felice e grata di poter conoscere la Parola di Dio, la Bibbia, di studiarla, e di farne la guida per la mia vita cristiana.

Da alcune settimane sto seguendo molto da vicino le vicende giudiziarie che coinvolgono la Watchtower Australiana. Inoltre, avendo questa inchiesta coinvolto lo stesso Corpo Direttivo nella persona di Geoffry Jacskon, essa coinvolge anche tutti i Testimoni di Geova in tutta la terra. Da ultimo/a coinvolge anche me.

L´inchiesta in corso ha fatto emergere uno spaccato della congregazione che non conoscevo: l´utilizzo a completa discrezione della Betel e del Corpo Direttivo dei miei dati personali. Sono venuto a conoscenza che dati personali di fratelli ignari sono stati schedati, catalogati, conservati e poi distrutti senza aver informato i diretti interessati che erano gli unici possessori legali di quei dati. A me questo non va giù. Se qualcuno decide di utilizzare i miei dati personali, io devo essere informato e devo dare o meno il consenso.

In base alla legge sulla privacy, Legge n. 675 del 31 dicembre 1996 sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali (testo consolidato con il d.lg. 28 dicembre 2001, n. 467) con la presente io vi chiedo senza alcuna deroga di:

  • Consegnarmi immediatamente tutte le cartoline di registrazione del proclamatore che mi riguardano

  • Consegnarmi immediatamente qualsiasi tipo di annotazione, lettera o simile, sia in forma digitale che cartacea, che mi riguarda personalmente

  • Chiedo che la Filiale dei Testimoni di Geova Italiana cancelli qualsiasi registrazione elettronica o cartacea che mi riguardi

  • Chiedo che il mio nome venga immediatamente depennato dal risultare come “socio aderente” di un qualsiasi ente legale della Watchtower o una delle sue Filiali.

Con la presente voglio chiarire che io non rinuncio alla mia fede in Geova, in Cristo e nella Bibbia. Non ho commesso nessun tipo di peccato che meriti una riprensione, un ammonimento o tanto meno la disassociazione.

Il mio unico scopo, con questa lettera, é cautelarmi. Non posso legare la mia reputazione e il mio destino ad una società legale, la Watchtower, i cui metodi e obiettivi non rispettano più nemmeno gli standard legali delle nazioni, figurarsi gli standard della Parola di Dio.

Con affetto.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.