ESTREMISTI

In data 16 Gennaio 2017, i Testimoni di Geova hanno perso il ricorso davanti alla Corte della Città di Mosca. L’ordine del 2 Marzo 2016, che in pratica chiedeva la chiusura del Centro Direttivo Russo nel giro di due mesi, ora diventa operativa. Ne consegue che i Testimoni di Geova sono considerati in Russia una religione “estremista”, associandola alle religioni che fomentano disordini, e il suo Centro Direttivo deve cambiare attività o chiudere.

Segue il comunicato ufficiale dei Testimoni di Geova, disponibile su JW.ORG

Russian Appellate Court Dismisses Witnesses’ Appeal Against Warning

On January 16, 2017, the Moscow City Court dismissed the Witnesses’ appeal that challenged the legality of the Prosecutor General’s warning issued against their national headquarters. The three-judge panel rejected all arguments filed by the Witnesses’ attorneys and rendered its decision after a 10-minute recess. The decision upholds the October 12, 2016, Tverskoy District Court decision that ruled in favor of the Prosecutor General’s Office. The warning, dated March 2, 2016, is now enforceable. However, it is still unclear what implications the warning will have on the Witnesses’ religious freedom in Russia.

Fine comunicato

Non è ancora chiaro come si metteranno le cose adesso. Potrebbe accadere di tutto, inclusi arresti nel Centro Direttivo Russo. Staremo a vedere.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.