La scomoda verità del Messico

0000011

Pochi testimoni di Geova sanno cosa accadde in Messico (dove ci sono oltre 1 milione di Testimoni di Geova, e rappresenta una delle colonne mondiali della loro organizzazione) nel periodo compreso tra il 1943 e il 1991. Mentre il profeta Daniele, pur di non smettere di pregare nemmeno per un giorno, si fece gettare nella fossa dei leoni, il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova ha preferito fare ogni tipo di compromesso. Cosa era successo? (Vedi Daniele capitolo 6)

In Messico, all’inizio degli anni 40, venne emanata la Legge secondo la quale, finché un gruppo era considerato di stampo religioso, i suoi beni appartenevano allo Stato. Questo accadeva a tutte le religioni messicane, non solo ai Testimoni di Geova. Come reagirono i Testimoni di Geova quando “Cesare” gli disse di ubbidire, come tutte le altre religione, a questa legge uguale per tutti? Leggiamo direttamente dal loro Annuario del Messico. (Vedi Matteo 22:21).

*** yb95 pp. 212-213 Messico ***

Inizio citazione

L’acquisto di immobili presentava delle difficoltà, dato che per legge qualsiasi edificio usato per scopi religiosi doveva diventare proprietà dello stato.

Per queste e per altre ragioni la Società decise che sarebbe stato saggio riorganizzare l’opera dando maggiore risalto alla sua natura educativa. Così il 10 giugno 1943 fu presentata una domanda al Ministero degli Affari Esteri per registrare La Torre del Vigía come associazione non religiosa, ed essa fu approvata il 15 giugno 1943.

In seguito a questo cambiamento si smise di cantare i cantici alle nostre adunanze e i luoghi di adunanza vennero chiamati Sale di Studi Culturali. Alle adunanze non venivano pronunciate preghiere udibili anche se nulla impediva ai presenti di dire in silenzio nel proprio cuore una fervida preghiera. Si evitava qualsiasi cosa facesse pensare a una funzione religiosa, e in effetti le nostre adunanze si prefiggono di istruire. Quando in altri paesi i Testimoni cominciarono a chiamare “congregazioni” i loro gruppi locali, i Testimoni del Messico continuarono a usare il termine “compagnie”. Le visite di casa in casa dei Testimoni continuarono, con ancor più zelo; ma si evitava di usare direttamente la Bibbia alle porte.

Fine citazione

Quale era il problema? Se i Testimoni di Geova continuavano a dichiarare di essere una religione, i loro BENI IMMOBILI diventavano proprietà dello Stato. Il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, che, pur di non fare il saluto Heil Hitler fece massacrare centinaia di Testimoni di Geova tedeschi, avrebbe rinunciato col sorriso ai loro beni materiali in Messico “per amore della buona notizia”?

No. Gli uomini, le donne e i bambini si possono uccidere. I beni immobili, le sale, le betel e tutto il resto, non si possono sacrificare. Quindi il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova diede ordine di NON PREGARE, NON USARE LA BIBBIA, NON CANTARE CANTICI DEL REGNO, NON FARSI CHIAMARE RELIGIONE, fare qualsiasi cosa, pur di non perdere i loro soldi investiti nei loro beni immobili. E questo è scritto nel loro annuario, non in qualche sito apostata.

Un disprezzo immenso riposa su di loro.

13 Commenti

  1. Ma perché in 45 anni di vita tra i Tg non mi sono mai accorto di queste cose?

    E pensare che ho avuto losch a casa…se mi capitasse nuovamente a tiro glie ne direi quattro da fargli cadere tutti i capelli. Un giorno chiesi a mio cognato che aveva portato in predicazione Losch, se lui avesse parlato alle porte, mi rispose: No non conosce la lingua.
    CHE BUGIARDO , conosce più di 10 lingue grrrrr

  2. Non meravigliatevi, questa é la famosa regola del: ” due pesi due misure” o se preferite la regola del : ” c’é chi puó e chi non può ….. Io puó 😂😂😂😂😂

  3. Dal momento che le strutture della Watchtower saranno anche gli unici edifici a rimanere in piedi dopo Harmaghedon, sarebbero rimasti proprietà dello stato Messicano solo per il breve tempo che rimane mentre avrebbero potuto adorare Geova senza nascondere ciò che sono veramente. Oppure mi viene il forte dubbio che ne hanno voluto la proprietà, anche a costo di mentire, per poterle rivendere nel caso le cose fossero andate male… Il dubbio è forte, e credo che come azienda la loro strategia sia stata la migliore. Un’azienda non può rinunciare ai suoi edifici perché i suoi dipendenti si vogliono licenziare, allo stesso modo la società vuole mantenere le sue proprietà anche nel caso ogni testimone si cominci a svegliare…

  4. Come disse R.V. Franz nel suo libro, i fratelli credono che quando il corpo direttivo si riunisce prende decisioni sulla Bibbia per aiutare i fratelli, invece la verità è che, il più delle volte, discutono su strategie organizzative che hanno l’unico obiettivo di mandare avanti l’organizzazione. E per raggiungere questo fine sono disposti a qualsiasi compromesso.

  5. Si perche’ cosa hanno fatto in malawi questi signori, hanno causato sofferenze indicibili in nome della neutralita pur di non accettare la tessera del partito unico di quel paese, che poteva senzaltro essere annoverata come carta d’identita’,invece servivano martiri e poco si son fregati dla vita di donne bambini e famiglie distrutte. La misura del giudizio a cui vanno incontro i “mutevoli avidi”,l’hanno scritta loro!

Leave a Reply