Revirgination

Video cortesemente messo a disposizione da: https://www.jehovahs-witness.com/topic/4792686466826240/2017-convention-video-shown-regarding-1975-failure

Negli anni passati, particolarmente in Giappone, alcune giovani donne usavano sottoporsi ad un singolare tipo di operazione di chirurgia estetica. Nelle settimane che precedevano il loro matrimonio, alcune donne che avevano avuto una vita diciamo “movimentata” chiedevano ad un chirurgo plastico di ricostruire il loro imene per lasciar intendere al loro prossimo marito che loro erano totalmente “innocenti ed illibate”. Questa pratica di chirurgia estetica prese il nome di “Revirgination”, ossia “Nuova verginità”, con un chiaro senso ironico del termine…

Alla prossima serie di assemblee che verranno tenute dai Testimoni di Geova in questa estate, dal tema “Non vi arrendete”, il Corpo Direttivo tenta una pratica di “Revirgination” sul clamoroso flop del 1975. È noto a tutti come il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova propose la data del 1975 come data della “Fine del Mondo”. Ma il mondo se ne infischiò di loro e non finì. Da notare che la data del 1975 è seguita ai clamorosi flop altrettanto famosi, come il 1914 e il 1925.

Quel clamoroso flop brucia ancora. Contando sul fatto che molti che erano in vita nel 1975 iniziano a passare a “miglior vita”, la Watchtower e il Corpo Direttivo iniziano a fare la stessa cosa che fecero per il 1914 e il 1925: la rimozione storica. Iniziano ad inventare storie per dire che il Corpo Direttivo non aveva mai detto che in quella data sarebbe venuta la fine, ma che era stata una deduzione di “idioti poco spirituali”. Nella prossima assemblea verrà proposto il video che vedete in questa pagina, di cui proponiamo il punto saliente.

Volendo tradurre, il tipo  che parla nel video dice quanto segue:

Dopo questo, alcuni prestavano attenzione ad una data particolare (sottointeso il 1975) che potesse significare la fine di questo vecchio sistema di cose (nel loro linguaggio, la fine del mondo). Alcuni, pochi, andarono oltre, vendendo le loro case o lasciando il loro lavoro. Loro dicevano che questo mondo stava per sparire…
Ma qualcosa semplicemente non mi sembrava corretto. Sia alle adunanze che nel mio studio personale, mi veniva ricordato quello che Gesù disse: riguardo a quel giorno e a quell’ora nessuno sá. Io ero dedicato a Geova e non a una data. Dopo che quella data (sempre il 1975) venne e andò via, molti che avevano nutrito aspettazioni errate dovettero fare degli aggiustamenti. Noi non andammo via (dall’organizzazione) e non ci arrendemmo. Noi abbiamo confidato in Geova”. – fine citazione

Stop alle risate in Sala please… anche se è difficile trattenersi.

Basta aprire la Watchtower Library (che il Corpo Direttivo sta cercando disperatamente di eliminare senza dare nell’occhio) per capire che lo stimolo a “vendere le case e lasciare il lavoro” in vista del 1975 era qualcosa che proveniva direttamente dal Corpo Direttivo, e non da “pochi” fanatici. Dove sta scritto?

Ecco qua:

*** km 6/74 p. 2 par. 9 Che ne fate della vostra vita? *** (Il Ministero del Regno dei Testimoni di Geova).

Sì, dal dicembre del 1973 ci sono stati ogni mese nuovi massimi di pionieri. Ora vi sono 1.141 pionieri regolari e speciali in Italia, un massimo senza precedenti. Ciò equivale a 362 pionieri in più che nel marzo del 1973! Un aumento del 46 per cento! Non si rallegrano i nostri cuori? Si odono notizie di fratelli che vendono la casa e i beni e dispongono di trascorrere il resto dei loro giorni in questo vecchio sistema facendo il servizio di pioniere. Questo è senz’altro un modo eccellente d’impiegare il breve tempo che rimane prima della fine del mondo malvagio. — 1 Giov. 2:17. – fine citazione

Questo paragrafo, tranne che per le cifre, é identico in tutte le lingue. Quindi il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova era perfettamente consapevole che diversi Testimoni di Geova stavano vendendo le loro case e stavano indebitandosi. Non solo questo, ma questa condotta era additata come un esempio di fede e di zelo da seguire, tanto vale che viene citata nel ministero del Regno del Giugno 1974.

Affermare in seguito che era stata una iniziativa di singoli, senza nessun appoggio da parte del Corpo Direttivo, é una affermazione meschina e menzognera.

Quanto fossero convinti i Testimoni di Geova che nel 1975 venisse la fine, ce lo ricorda anche Novella 2000.

Diamo solo un piccolo consiglio ai nostri simpatici amici della Watchtower. Come sanno le donne giapponesi, la “Revirgination” ha senso solo se i testimoni delle “scappatelle” sono uno, due, massimo tre. Ma se, come nel caso della Watchtower, i Testimoni delle loro “scappatelle” sul 1975 sono 8 miliardi, diventa un po’ complicato “reverginizzare” tutti. Sembra più che altro la trama di un bel film comico. Popcorn signori, patatine birraaaa.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.