Rimozione dei dati sensibili

Nelle settimane scorse si è molto chiacchierato sull´ordine di rimozione dei dati sensibili all´interno degli archivi delle Congregazioni dei Testimoni di Geova in Inghilterra. (VEDI QUESTO ARTICOLO) Cosa c´è di vero? Come abitudine di Geova.ORG noi usiamo pubblicare solo “fatti”, lasciando poi che ognuno si faccia la sua opinione. Pubblichiamo quindi un “leak” contenente la traduzione di questa “direttiva” in lingua italiana, e i vari riferimenti al libro degli anziani riportati nella direttiva.

Trovate l´originale in lingua inglese A QUESTO INDIRIZZO

QUESTO INDIRIZZO trovate le politiche sul trattamento dei dati dei Testimoni di Geova in Inghilterra

Audit check itaKs10 2:16 punto 2

Tiene le registrazioni della congregazione, incluse le cartoline di Registrazione del proclamatore di congregazione (S-21), in un luogo accessibile ma sicuro (preferibilmente nella Sala del Regno),

Ks10 2:16 punto 3

Archivia le buste chiuse contenenti registrazioni di casi disciplinari, incluse le relazioni redatte dai comitati giudiziari. Le informazioni riguardanti una persona accusata di molestie ai bambini, che l’accusa sia stata provata o no, dovrebbero essere contrassegnate con la dicitura “Non distruggere” e conservate a tempo indefinito nell’archivio confidenziale della congregazione.

Ks10 2:21 punto 8

Decide se distruggere le registrazioni riguardanti una persona riassociata da cinque anni, nel caso in cui i membri del comitato giudiziario non siano reperibili o non siano più anziani. Può delegare il compito ad altri anziani.

Ks10 5:39

Se l’accusato nega l’accusa, gli anziani che investigano dovrebbero cercare di organizzare un colloquio a cui siano presenti sia lui che l’accusatore. (Nota: Se l’accusa riguarda abusi sessuali su un minore e la vittima é tuttora minorenne, prima di organizzare un colloquio con il minore e il presunto molestatore gli anziani dovrebbero contattare la filiale). Se l’accusatore o l’accusato non sono disposti a incontrarsi con gli anziani, oppure se l’accusato continua a negare l’accusa dell’unico testimone e la trasgressione non é stata dimostrata, gli anziani lasceranno le cose nelle mani di Geova. (Deut. 19:15-17; 1 Tim. 5:19, 24, 25; w95 1/11 pp. 28-29) Gli anziani che hanno investigato dovrebbero scrivere una relazione, firmarla e collocarla in busta chiusa nell’archivio confidenziale della congregazione. È possibile che in futuro emergano ulteriori elementi che permettano di fare luce sulla questione.

Ks10 5:41 Persone che da molto tempo non frequentano la congregazione

Tenendo conto della durata del periodo di inattività della persona e degli altri fattori sopra indicati, gli anziani potrebbero decidere di tenere la cosa in sospeso. In questo caso prepareranno una relazione sulla sua condotta discutibile e la terranno nell’archivio della congregazione. Quando la persona manifesterà nuovamente il desiderio di tornare nella congregazione, potranno chiarire tali questioni.

Ks10 5: 62

Quando un proclamatore non battezzato commette una trasgressione, i due anziani incaricati di incontrarsi con lui dovrebbero scrivere una relazione. Il segretario la archivierà come fa con i casi giudiziari.

Ks10 7:34

Una volta che il caso e concluso, il presidente dovrebbe archiviare in busta chiusa nell’archivio confidenziale della congregazione soltanto le note e i documenti necessari, un resoconto particolareggiato del caso e i moduli S-77. Gli anziani che hanno prestato servizio nel comitato non dovrebbero conservare nulla (neppure gli appunti personali) fuori da tale busta chiusa. Sulla busta si dovrebbero scrivere il nome del trasgressore, i nomi di coloro che hanno prestato servizio nel comitato giudiziario (specificando chi ha fatto da presidente), il provvedimento preso e la data dell’annuncio.

Ks10 9: 2

Se una persona accusata di una trasgressione rende nota la propria decisione di dissociarsi, il comitato giudiziario non dovrebbe continuare a investigare la presunta trasgressione. (w85 15/3 p. 31) Tuttavia, gli anziani non dovrebbero mai chiedere all’accusato se desidera dissociarsi. Se il caso e particolarmente complesso e non e chiaro se la persona si e dissociata, sarebbe meglio contattare la filiale per avere ulteriori istruzioni. Se la persona e decisa a dissociarsi, il comitato giudiziario preparerà una breve relazione sulla presunta trasgressione (o trasgressioni) e sulle relative prove. Questa relazione sarà conservata insieme alle informazioni riguardanti la dissociazione. Se in seguito la persona chiederà di essere riassociata, si dovrà esaminare la questione con lei in quel momento.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.