La parabola del disassociato

 Al tempo di Gesù, i Giudei trattavo i Samaritani come gente indegna, come dei nemici. Gli negavano il saluto, si astenevano da qualsiasi contatto con loro. La situazione dei Samaritani era simile a quella che esiste oggi tra i testimoni di Geova e i loro disassociati. Come apparirebbe la parabola del Buon Samaritano se al termine Samaritano sostituiamo il termine disassociato?

Rileggiamo Luca 10:29-37 con questa nuova ottica. La parabola dice:

Ma, volendo mostrarsi giusto, un testimone di Geova disse a Gesù: “Chi adora realmente Geova?”

Rispondendo, Gesù disse: “Un testimone di Geova andava da Roma a Ciampino, e nel cammino cadde fra una banda di teppisti, che lo spogliarono e lo riempirono di botte, e se ne andarono, lasciandolo a terra mezzo morto.

Ora, per coincidenza, passava per quella strada un anziano dei Testimoni di Geova, ma, veduto il suo fratello mezzo morto per terra, passò oltre dal lato opposto.

Similmente, anche un Pioniere dei Testimoni di Geova, passa di la, e veduto il suo fratello, passò oltre dal lato opposto, senza muovere un dito per lui.

Ma passava di li anche un disassociato, a cui nessun Testimone di Geova rivolgeva nemmeno un saluto. Il disassociato viaggiava in macchina per la strada, vide il Testimone di Geova, e venne presso di lui e, vistolo, fu mosso a pietà.

E accostatosi fasciò le sue ferite, mettendoci su un po di disinfettante. Quindi lo fece salire sulla propria macchina, e lo condusse nel più vicino ospedale. E il giorno dopo torna in ospedale, prese duecento euro, li diede ai medici dell´ospedale e disse: ‘Abbiate cura di lui, e ciò che avrete speso in più, ve lo renderò quando tornerò qui’.

Gesù chiese al testimone di Geova “Chi di questi tre ti sembra vi sembra che sia comportato come un servitore di Dio”?

Ed il Testimone di Geova non potendo ammettere che un disassociato si dimostrasse più spirituale di lui, rispose: “Colui che agì misericordiosamente verso di lui”. Quindi Gesù gli disse: “Va e fa anche tu lo stesso”.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.