Se l’insegnamento sulla genealogia di Abraamo scricchiola…

 

Il libro “Perspicacia” edito dai Testimoni di Geova dice riguardo ad Abraamo: “Il primo identificato nelle Scritture come “ebreo” è Abraamo. (Ge 14:13)”. Questo è infatti quanto insegna il Corpo Direttivo in tutte le sue pubblicazioni.

Un altro libro di recente pubblicazione, “Alla ricerca del libro di Yahweh” mette in dubbio questa affermazione, portando prove piuttosto convincenti. Pubblichiamo uno stralcio:

Abraham era un abitante di Ur dei Sumeri (e non Ur dei Caldei, come scritto in Genesi, visto che i Caldei come popolo in quel tempo non esistevano). Era quindi un Sumero, e non un ebreo. Non poteva essere un ebreo perché, secondo la Torah, tutti gli ebrei discendono da lui. Quindi la nazione degli ebrei prima di lui semplicemente non esisteva. (Vedi Genesi 11:27-32).

Abraham e i suoi discendenti Isacco e Giacobbe si sposarono con sorelle e cugine. In questo modo le prime due generazioni dei discendenti di Abraham erano tutti Sumeri.

Secondo Genesi, Giacobbe ebbe 12 figli maschi e 1 figlia femmina. Con chi si sposarono i suoi 12 figli maschi? Genesi non lo dice. Visto che, a differenza del padre, del nonno e del bisnonno non viene detto che tornarono al loro paese per sposarsi le cugine, è evidente che si sposarono con le ragazze del posto, le Cananee.

Quindi i nipoti di Giacobbe erano al 50% Sumeri e al 50% Cananei.

l racconto di Genesi dice che Giacobbe ebbe 51 nipoti maschi e 1 nipote femmina. Tutti questi andarono in Egitto e, secondo Esodo, furono resi prigionieri. Con chi si sposarono questi 51 figli maschi? Trovandosi in Egitto, e non potendo tornare alla loro terra di origine, si saranno dovuti sposare per forza con ragazze egiziane. (Vedi Genesi capitolo 46)

Quindi, 51 nipoti maschi al 50% Cananei e al 50% Sumeri, si sposano con 51 ragazze al 100% egiziane. I loro figli sono quindi al 50% Egiziani, 25% Sumeri e 25% Cananei.

Ma se quel gruppo di persone erano figli di egiziane, con nonni e bisnonni Sumeri e Cananei, come fa Esodo a dire che erano ebrei? In base a cosa erano ebrei? Certo non in base alla razza, visto che non potevano esserlo. Se Genesi si prende sul serio e si crede a quello che viene detto, allora gli ebrei in Egitto non potevano esistere. Nel migliore dei casi erano degli egiziani con radici straniere. Noi diremo oggi: dei figli di immigrati.

Chi lo desidera può rileggere tutto quello che abbiamo letto dalla sua Bibbia, e controllare con i suoi propri occhi. E’ scritto proprio così.

Tratto da: Alla ricerca del libro di Yahweh

Questa ricostruzione della storia degli ebrei, fondata sui versetti della stessa Bibbia, sta creando non poco imbarazzo per chi segue il pensiero “tradizionale” su Abraamo.

Chi vuole approfondire direttamente dal libro che si può trovare a questi link:

Versione su carta: https://amzn.to/2WuFQDC

Versione epub: https://amzn.to/2JQ6hhl

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.