UN INCONTRO PARTICOLARE

Din don…. suona la porta
A: Buongiorno, io sono il signor Adelmo, molto lieto. Mi fa piacere trovarla in casa. Lei è il signor….
B: Piacere Mio. Sono Ieosus, detto Gesù Cristo. In cosa posso esserle utile?
A: Sono venuto a parlarle di Dio e di come può avere una buona relazione con Lui.
B: Ah ecco… Vi manda il mio Babbo?
A: No, non ci manda il suo Babbo. Ci manda il Corpo Direttivo.
B: Di quale religione scusi?
A: L’unica vera religione…
B: Si, ma ci sono circa 1 migliaio di religioni che dicono di essere l’unica vera religione…. Bisogna che vi mettiate un attimino d’accordo, bischeracci.
A: Noi siamo quelli che abbiamo portato la parola di Dio in tutto il mondo…
B: Ah, ecco… quindi siete cattolici? Beh in effetti devo riconoscerlo, avete riempito mezzo mondo con il vostro insegnamento. Comunque siete dei bischeracci. Ho un bel po’ di cose da rimproverarvi. Per esempio…
A: No, mi scusi. Ha frainteso. Noi non siamo cattolici… Noi siamo quelli che hanno preservato la Bibbia…
B: A ecco… quindi siete protestanti. Beh, sì lo ammetto. Avete fatto un lavoraccio per preservare e tradurre la Bibbia. Ma devo dirvi ugualmente che siete dei gran bischeracci anche voi. Avete fatto anche voi un bel po’ di casini! Per esempio…
A: No, mi scusi, non siamo nemmeno protestanti. Noi siamo quelli che non vanno in guerra…
B: Ah, volevo dire che non avevate la faccia da protestanti. Siete i non violenti. Siete Indiani, gianisti, giusto? E sì, il vostro Gandhi è stato un grande… Poco da dire… Ok credeva a cavolate come la vacca sacra, il fiume Gange, il karma, il moksa… però con la storia della non violenza ha fatto un figurone. Vedi, ho la sua foto appesa lì per non dimenticarmelo quel tipetto tutt’ossa…
A: No, no qui si confonde. Noi non siamo gianisti.
B: Mhmm…. (silenzio)… Ma voi almeno siete sicuri di sapere chi siete…
A: Si noi lo sappiamo chi siamo. È lei che fa confusione.
B: Domando scusa. Sa, 1 miliardo di galassie da gestire, ogni galassia un miliardo di stelle come il vostro Sole… non le dico quanti pianeti per ogni stella e quanti esseri viventi su ogni pianeta, altrimenti dovrà prendere un’aspirina. Mi sarò distratto… voi quindi siete….?
A: Noi siamo i Testimoni di Geova.
B: Ecco… E cosa testimoniate di preciso?
A: La fine!
B: Ora ricordo: Siete quelli della fine nel 1879!!!! Ma si, avrei dovuto riconoscervi subito. Borsa, cravatta, stile sobrio… come va ragazzi? Delusi?
A: No, non siamo quelli della fine del 1879.
B: Oggi non ne azzecco una… Siete quelli della fine del 1914 allora?
A: Nemmeno…
B: 1925?
A: No!
B: 1975?
A: Mai detto!
B: Vabbè ragazzi, facciamola corta che avrei anche un po’ da fare. Voi questa fine per quando la testimoniate?
A: Non lo sappiamo!
B: Ah ecco. Non lo sapete…
A: Esatto. Siamo orgogliosi di non saperlo. E non ci interessa nemmeno saperlo.
B: Chiaro… figurarsi se interessa a qualcuno…E voi dovreste indicarmi….?
A: La salvezza!
B: La salvezza da cosa?
A: Non lo sappiamo di preciso. Stiamo riscrivendo la nostra interpretazione del libro di Rivelazione. Le nostre profezie hanno avuto qualche fraintendimento.
B: Non ne avete azzeccata una eh…. Dai capita… figuratevi come c’è rimasto Paolo che mi aspettava 2.000 anni fa … he he he… non fate quella faccia su… capita….
A: Il nostro Corpo Direttivo non ha sbagliato nulla. Non offenda. Chiaro? Siamo noi che abbiamo capito male, e gli apostati diffondo verità distorte…
B: Apostati?
A: Si quelli che non la pensano come noi sono apostati.
B: Capisco…E io cosa dovrei fare di preciso?
A: Studiare con noi. Battezzarsi. Predicare. Contribuire. Contribuire. Poi contribuire. E non fare troppe domande. Se possibile, nessuna. La prima domanda fu quella del Diavolo ad Eva. Vede cosa succede ad essere curiosi e a fare domande? … Lei ripeta i commenti prestampati sulle nostre pubblicazioni e sta a posto….
B: Mah certo ragazzi, certamente…. Tutto chiaro… Come ho fatto a non capirlo subito… Eh l’età fa brutti scherzi….Ora venite qui… bevete qualcosa… rilassatevi su questo bel lettino… raccontatemi tutto dall’inizio…. Ecco, sdraiatevi qui… No, no, non è necessario il camice bianco, tranquilli…. Ditemi tutto dall’inizio… Poi vediamo di risuscitare Luca con un po’ di anticipo eh… lui era davvero un bravo medico… Vi rimette a posto subito…
…E la porta si chiuse…

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.